Collegamenti

 p008_1_07 La Casa Editrice Leo S. Olschki, che nel 1986 ha compiuto cento anni, costituisce una forza di particolari caratteristiche nel vasto panorama dell’editoria nazionale.
Per lunga tradizione, l’attività si identifica con il settore delle scienze umanistiche nella più vasta accezione del termine. Un campo difficile nel mondo dei libri, con tirature estremamente limitate per una distribuzione lenta nel tempo.
Nonostante che la maggioranza dei libri sia in italiano, circa la metà del fatturato è destinato all’estero e questo sottolinea il ruolo della Casa Editrice nella diffusione della nostra cultura oltre confine.
La sigla “dal cuore crociato e diviso”, come la definì Gabriele D’Annunzio, è familiare agli specialisti, agli studiosi, ai bibliotecari di tutto il mondo ed ha un particolare significato per gli istituti culturali e le università.
La storia della Casa Editrice, proposta in due grossi tomi nella celebrazione del centenario, poggia sull’arco di cinque generazioni della stessa famiglia e questa rara continuità costituisce il presupposto per un lungo cammino ancora da percorrere nel mondo e per il mondo della cultura.
Da Leo ad Aldo, da Aldo ad Alessandro, a Costanza e Daniele Olschki, la quarta generazione, a Serena, la quinta: al lungo e glorioso passato è garantito un futuro pieno di promesse.
 p008_1_00 Il Castello Estense, luogo e simbolo della cultura di Ferrara, fortezza e palazzo storico, testimone e protagonista della città e del territorio in ogni suo aspetto e momento storico dal medioevo alla contemporaneità, illustra e promuove in maniera preminente il rinascimento estense ed il paesaggio culturale ferrarese che, in una dimensione storica e politica europea, assume linee caratteristiche tuttora riconoscibili e attuali.
 logo_diamanti Palazzo dei Diamanti è uno spazio espositivo di proprietà del Comune di Ferrara adibito a importanti mostre di rilievo internazionale tese a proseguire la grande tradizione storico-artistica della città. Le mostre sono organizzate in collaborazione da Ferrara Arte S.p.A., dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara e dal Settore Attività Culturali del Comune di Ferrara.
 p008_1_02
I Musei Civici di Arte Antica di Ferrara trovano collocazione presso Palazzo Bonacossi: edificio costruito nel 1468 e più volte trasformato. La costruzione si caratterizza per l’alta torre al centro della facciata. E’ sede di conferenze e convegni e attualmente ospita il Museo Riminaldi, che costituisce uno dei nuclei più rappresentativi del patrimonio artistico dei Musei Civici di Arte Antica, ancora poco conosciuto.
 p008_1_01 Da un numeroso gruppo di studenti della Facoltà di Architettura di Ferrara è recentemente nata l’Associazione Culturale BASSOPROFILO con lo scopo di promuovere e organizzare attività culturali e momenti di riflessione destinate agli studenti e alla cittadinanza. L’ Associazione si è costituita a causa dalla necessità degli studenti di identificarsi in un contenitore di attività diverse tese verso lo stimolo di una coscienza culturale.
Dall’esperienza delle diverse attività organizzate negli anni passati come cineforum, workshop, corsi di fotografia, attività collaterali alla Quattro Giorni delle Arti e il ciclo di tavole rotonde LapZero si è avvertita la necessità di costituire un’associazione per promuovere iniziative analoghe.
Volontà dell’Associazione è quella di stimolare una coscienza critica e culturale nella comunità studentesca attraverso attività parallele alla didattica tradizionale. Le attività proposte sono caratterizzate per essere organizzate totalmente dagli studenti, attraverso tentativi per sollevare l’ interesse verso altri aspetti del fenomeno architettonico. BASSOPROFILO vuole appunto essere una chiave di lettura per approcciare le cose da un punto di vista altro, attento alle piccole occasioni come ai grandi eventi.
 p008_1_04 Historia S.n.c., Valorizzazione dei Beni Culturali, nasce a Ferrara nel 1999 ed è costituita da laureati, laureandi e specializzati di diversa formazione: preistorici, protostorici, archeologi di area classica, oltreché da storici dell’arte.
Ciascuno dei soci ha maturato, sia durante il corso di studi universitario, sia attraverso collaborazioni con diverse istituzioni scientifiche, quali Musei e Soprintendenze, esperienze nel settore della didattica museale, della schedatura di materiale archeologico e della valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico conservato sia in singoli musei, sia all’interno di contesti più ampi e complessi.
Sin dalla nascita, il nostro obiettivo è stato la valorizzazione dei Beni Culturali, ovvero il far conoscere, a tutti i livelli (scientifico, divulgativo, turistico), il patrimonio culturale che, troppo spesso, viene posto in secondo piano.
Già dalla breve affermazione “valorizzazione dei Beni culturali” si capisce che il nostro intento non è la sola divulgazione archeologica: Historia, infatti, si muove a 360 gradi. Arte, storia, archeologia, letteratura, architettura, cultura contadina: le nostre proposte mirano alla (ri)scoperta ed alla divulgazione di tutti gli aspetti della cultura umana.
 guida_tour_web_trasparenza Dr: Elisabetta Concetta Gulino, guida turistica della regione Emilia Romagna.

Visite guidate a Ferrara, Bologna, Cento, Comacchio, Delta del Po, Pomposa, mostre Palazzo Diamanti

Via Belli n° 12 – 44124 Ferrara – Italia
Tel: +39 0532912119
Mobile: +39 339 8743857
info@elisabettagulino.it